News e comunicati

  • 21/04/2017

    NASCE LA FORESTA SAN BENEDETTO

    San Benedetto rafforza il proprio impegno per l'ambiente in collaborazione con Treedom e lancia uno concorso green.

    Parte un grande progetto green: grazie alla bottiglia di Acqua Minerale San Benedetto 1L Easy "progetto ecogreen" verranno piantati 6.000 alberi nel Comune di Scorzè (Venezia) in collaborazione con l'azienda fiorentina Treedom. I consumatori di San Benedetto potranno partecipare all'iniziativa; dal 18 aprile al 9 ottobre 2017, infatti, chi acquista la confezione da 6 bottiglie di 1L Easy, potrà adottare un albero con Treedom all'interno della Foresta San Benedetto e parteciperà all'estrazione finale di 3 biciclette BMW Cruise e-bike. Nella Foresta San Benedetto verranno piantate specie arboree tipiche del bosco della pianura padana, come il pioppo e il salice. Sarà inoltre ricostituito l'intero habitat naturale grazie ad arbusti e specie tipiche dell'ecosistema umido della pianura veneta, tra cui anche specie minacciate di estinzione. Nei prossimi anni tutti i visitatori della Foresta San Benedetto potranno vedere concretamente gli effetti di un intervento di riqualificazione ambientale, che darà la possibilità alle persone di poter passeggiare tra alberi e laghetti dove oggi vi è una distesa di terra e poco altro. Gli alberi rappresentano un polmone per il nostro pianeta, a favore delle generazioni di oggi e di domani. Per questa iniziativa, San Benedetto ha scelto Treedom come partner per piantare alberi in Italia: ogni albero, conformemente con la metodologia Treedom, sarà geolocalizzato e fotografato e chi parteciperà al concorso potrà adottare un albero a proprio nome e seguirlo online.

    Continua a leggere
  • 11/10/2016

    INAUGURATO IL NUOVO IMPIANTO DI TRIGENERAZIONE

    Acqua minerale San Benedetto ed E.ON tagliano un nuovo traguardo nella collaborazione per l'efficienza energetica.

    Inaugurato oggi l'impianto di trigenerazione (CHCP) da 13,2 MW, nato dalla collaborazione tra San Benedetto e E.ON Connecting Energies. Il nuovo impianto permetterà di ridurre le emissioni di CO2 di circa 17.300 tonnellate l'anno nonché diminuire i costi energetici dello stabilimento di Scorzè del 15%. Alimentato a gas naturale, il nuovo impianto di trigenerazione produce energia elettrica, termica e frigorifera garantendo maggiore efficienza nella gestione energetica e riduzione dell'impatto ambientale.

    Continua a leggere
  • 23/05/2016

    SAN BENEDETTO INSIEME A CLIMATE CARE

    Contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle comunità del Pamir

    Acqua Minerale San Benedetto, azienda che ha nel suo core l'innovazione sostenibile, sta lavorando con gli esperti del clima e dello sviluppo sostenibile di ClimateCare per contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle comunità del Pamir, la splendida regione montuosa nel sud est del Tagikistan e nel nord dell'Afghanistan, conosciuta da tutti come il tetto del mondo. Attraverso ClimateCare, San Benedetto sostiene il progetto Hydro Pamir: una centrale idroelettrica a due turbine di 14 MW che genera circa 94.000 MWh di energia pulita e affidabile all?anno. Il progetto, che permette la riduzione della domanda di combustibile di legno tutelando i boschi locali, riducendo le emissioni di carbonio, fornendo energia affidabile, sta contribuendo a rinvigorire l'economia locale. Grazie al progetto Hydro Pamir, per la prima volta in 15 anni, case, scuole, edifici governativi e negozi della regione dispongono di energia ininterrotta. L'energia generata viene distribuita anche a 3.500 case e negozi nel vicino Afghanistan, e con il progetto di aumentare le esportazioni in futuro. Gli abitanti dicono che adesso, grazie al totale rimodernamento della rete elettrica, una luce brilla sul tetto del loro mondo.

    Continua a leggere
  • 18/01/2016

    L'ACCORDO CON IL MINISTERO DELL'AMBIENTE

    San Benedetto e il Ministero dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare hanno nuovamente sottoscritto il loro impegno reciproco a lavorare insieme nell'ambito della sostenibilità ambientale.

    Dopo gli impegni sottoscritti nel 2009 e ampliati nel 2012, Acqua Minerale San Benedetto e il Ministero dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare hanno nuovamente sottoscritto il loro impegno reciproco a lavorare insieme nell'ambito della sostenibilità ambientale. L?obbiettivo è la promozione di progetti comuni finalizzati all?analisi, riduzione e neutralizzazione dell'impatto sul clima del settore delle acque minerali e bevande analcoliche, con la costruzione di un modello virtuoso per le stesse. Da un lato, l'Azienda che si prende cura dei propri consumatori finali sempre più sensibili al valore ambientale; dall'altro il Ministero dell'Ambiente impegnato a sostenere, attraverso programmi di collaborazione ad hoc con amministrazioni pubbliche e imprese, la promozione della riduzione delle emissioni e la diffusione di modelli sostenibili di produzione e consumo. La costante attenzione alle problematiche ambientali e al risparmio energetico sono da sempre parte integrante e fondamentale del progetto aziendale di San Benedetto, azienda oggi più che mai mossa da un ambizione di eccellenza ecofriendly nel panorama industriale italiano. Leggera ed equilibrata, l'Acqua Minerale San Benedetto è un meraviglioso dono, cui la natura ha dato proprietà benefiche, creando uno scrigno sotterraneo a più di 300 metri di profondità in grado di conservare inalterata la sua purezza originaria. La consapevolezza delle straordinarie proprietà di questa risorsa spinge l'Azienda a proteggerla per poterla consegnare intatta alle generazioni future.

    Continua a leggere

MULTI
MEDIA

Il manifesto
di San Benedetto

 
La Mission